Seguici sui social

Recensioni di film

Film sugli UFO che devi vedere prima della grande invasione

Pubblicato il

on

Se hai guardato le notizie ultimamente, probabilmente hai notato l'aumento degli avvistamenti UFO e le conseguenti ritorsioni. Il nostro spazio aereo è stato compromesso da più di un semplice pallone meteorologico cinese e dal governo degli Stati Uniti lo ha confermato.

Ma prima che tutti si facciano prendere dal panico per gli UFO, facciamo luce sui film che affrontano questo fenomeno in modi più terrificanti e divertenti. Almeno, allora possiamo prepararci all'invasione adottando le tattiche create dagli scrittori creativi che sono già sbarcati a Hollywood.


Extraterrestre (2014)

Extraterrestre – Arte chiave

Colin Minihan ha diretto questo film horror sottovalutato con suo fratello Stuart Ortiz sotto il loro Fratelli Viziosi (Incontri gravi) soprannome.

Se non hai sentito parlare questo film, non sei solo, sembra che non appaia mai nell'elenco dei "preferiti" di nessuno. Ma è un peccato perché in realtà è un film alieno incredibilmente divertente con alcuni effetti speciali piuttosto impressionanti.


Segni (2002)

Uno dei film più inquietanti dell'opera di M. Night Shyamalan, Segni è un must per le persone che si chiedono se gli ET siano amichevoli o feroci.

Non rovineremo questa sorpresa qui, ma è sicuro dire che dopo averlo visto potresti volerlo raddoppiare con un altro film in questo elenco, No.

Entrambi parlano di una famiglia che vive un incontro del secondo e del terzo tipo, unendosi per sconfiggere quelli che sembrano essere visitatori ultraterreni.


Fuoco nel cielo (1993)

Questo è terrificante, forse più di ogni altro in questo elenco tranne Dark Skies. Ciò che rende spaventosa questa storia sugli UFO non è solo che si basa su a storia vera ma è presentato in modo così casuale.

Le scene del rapimento sono puro carburante da incubo e molto probabilmente avrai domande senza risposta man mano che scorrono i titoli di coda. Ma questo è del tutto intenzionale.


Comunione (1989)

Basato su un libro omonimo estremamente popolare scritto da Whitley Strieber nel 1987, questo film interpretato da Christopher Walken è basato su una storia vera.

Riguarda quello che Strieber crede essere il suo rapimento personale da parte degli alieni. L'autore ha avuto difficoltà a tenere conto del tempo mancante, ma attraverso l'ipnosi è in grado di ricordare il suo rapimento e i successivi test.


Cieli oscuri (2013)

Questo ti spaventerà. Lasciamelo ripetere: questo ti spaventerà. È stato paragonato a Poltergeist in quanto una famiglia di periferia sperimenta attività soprannaturali, ma invece di un fantasma che causa problemi sono i visitatori di un altro mondo.

I fan si lamentano del fatto che questo film sia sottovalutato e dovremmo essere d'accordo. Con una tensione inarrestabile e un'atmosfera snervante, Dark Skies da non perdere.


No (2022)

Non è un mistero No è la lettera d'amore di Jordan Peel a Steven Spielberg. Fa riferimento a tutto da ET a Lo squalo in questo thriller d'azione.

In effetti, se riesci a scegliere ogni uovo di Pasqua Spielbergiano No propria trama, considera te stesso un grande fan di entrambi i registi.


Un posto tranquillo (2018)

Cosa sembra più una rivisitazione di Segni con un tocco silenzioso, Un posto calmo supera di dieci volte il film alieno di Shyamalan.

Il trucco qui è che i mostruosi visitatori dello spazio non possono vedere nulla ma possono letteralmente sentire uno spillo cadere. Questa premessa da sola crea alcune sequenze mute molto intense che usano la regola della suspense hitchcockiana all'ennesima potenza.


Guerra dei mondi (2005)

A proposito di Spielberg, ecco la sua versione del classico di fantascienza di HG Wells. Suo Jurrasic Park incontra Lo squalo incontra ET con Tom Cruise.

Certo, Steve è nel suo elemento con questo blockbuster ricco di azione e ci sono momenti in cui la suspense ti fa venire voglia di strisciare giù dalla sedia.


Il quarto tipo (2009)

Un rapimento di massa di persone da parte di alieni in Alaska o un esempio di sincronicità?

Il quarto tipo va lì e offre una storia inquietante su molte persone non imparentate che vivono la stessa cosa terrificante. Il film si presenta come un documentario “basato su fatti realmente accaduti”.

Sono successe davvero queste cose? Non te lo diremo perché parte del divertimento è come il film cerca di convincerti che lo è.


Strisciare (2006)

Divertente e campy, Strisciare è davvero un bel momento. Il regista James Gunn è stato recentemente nei titoli dei giornali per aver scosso il Universo cinematografico DC. Con ciò che DC mette là fuori, possiamo capire perché lo vorrebbe.

A parte questo, Slither è un'introduzione a ciò che Gunn ci darà quasi un decennio dopo. Questo si abbina bene con Notte dei brividi (1986) che ha senso perché il regista rende omaggio alle caratteristiche delle creature degli anni '80.


The Thing (1982)

Questo classico di culto è invecchiato come un buon vino. Pre-CGI, potrebbe non esserci un esempio migliore di effetti pratici che in questo film.

Nemmeno la padronanza di Un lupo mannaro americano a Londra può superare questo spettacolare effetto sonoro. Rob Bottin deve essere celebrato per il suo lavoro su questo film che è invecchiato incredibilmente bene e può ancora nauseare le persone.


Alieni (1986)

Abbiamo un'aggiunta bonus alla nostra lista: l'iconico film ALIENS.

Anche se tecnicamente non è un film di invasione, non abbiamo resistito a includerlo in questo elenco. Non puoi sbagliare con questo famoso classico!

Sebbene non possiamo garantire che Hollywood abbia tutte le risposte per respingere un'invasione aliena, guardare questi film ti insegnerà almeno come urlare e correre in modo coordinato. Quindi, prendi dei popcorn, raduna i tuoi amici e preparati ad affrontare la fine del mondo!

Clicca per commentare
0 0 voti
Articolo di valutazione
Sottoscrivi
Notifica
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Recensioni di film

Panic Fest 2023 Recensione: "Bury The Bride"

Pubblicato il

on

Le feste di addio al nubilato possono essere un tale disastro.

June Hamilton (Scout Taylor-Compton, HALLOWEEN di Rob Zombie) ha invitato un gruppo di amici e sua sorella Sadie (Krsy Fox, allegoria) nella sua nuova umile dimora per festeggiare e incontrare il suo nuovo marito. Dovendo spingersi lontano nel deserto infido fino a una baracca di fucili da caccia senza nessun altro in giro, ne derivano barzellette su "cabina nel bosco" o meglio "cabina nel deserto" mentre le bandiere rosse si alzano una dopo l'altra. Segnali di avvertimento che sono inevitabilmente sepolti sotto un'ondata di alcol, giochi e drammi non sepolti tra la sposa, la famiglia e gli amici. Ma quando la fidanzata di June si presenta con alcuni suoi grintosi amici redneck, la festa ha davvero inizio...

Immagine: OneFox Productions

Non ero sicuro di cosa aspettarmi Seppellisci la sposa entrando, ma sono rimasto piacevolmente sorpreso da alcuni dei colpi di scena che ci sono voluti! Prendendo generi provati e veri come "horror dei boschi", "horror redneck" e il sempre divertente "horror coniugale" per creare qualcosa che mi ha colto piuttosto alla sprovvista. Diretto e co-scritto da Spider One e co-scritto dalla co-protagonista Krsy Fox, Seppellisci la sposa è un ibrido horror davvero divertente e stilizzato con un sacco di sangue ed emozioni per mantenere interessante questa festa di addio al nubilato. Per il bene di lasciare le cose agli spettatori, ridurrò al minimo i dettagli e gli spoiler.

Essendo una trama così compatta, il cast e il cast dei personaggi sono fondamentali per far funzionare la trama. Entrambi i lati della linea coniugale, dagli amici urbani di June e dalla sorella al marito redneck per essere i boccioli macho di David (Dylan Rourke), giocano bene l'uno con l'altro mentre le tensioni aumentano. Questo crea una dinamica distinta che entra in gioco mentre i dirottamenti nel deserto si intensificano. In primo piano, c'è Chaz Bono nei panni del compagno muto di David, Puppy. Le sue espressioni e reazioni alle donne e ai suoi amici intimidatori sono state sicuramente un punto culminante.

Immagine: OneFox Productions

Anche se la trama e il cast sono un po' minimalisti, Seppellisci la sposa sfrutta al massimo i suoi personaggi e l'ambientazione per realizzare un film horror nuziale davvero divertente e divertente che ti porta a fare un giro. Entra alla cieca e porta un bel regalo! Disponibile ora su Tubi.

4 occhi su 5
Continua a leggere

Recensioni di film

Panic Fest 2023 Recensione: Estate finale

Pubblicato il

on

16 agosto 1991. Ultimo giorno del campo estivo a Camp Silverlake, Illinois. La tragedia ha colpito. Un giovane campeggiatore è morto durante un'escursione sotto la cura del consigliere del campo Lexi (Jenna Kohn). Il nipote del presunto mostro della storia del fuoco Warren Copper (Robert Gerard Anderson), non fa che aumentare la tensione annunciando che questa tragedia, tra gli altri fattori, ha portato allo scioglimento e alla vendita definitiva di Camp Silverlake. Ora lasciato indietro per ripulire il casino mentre il campeggio si prepara per il ceppo, un assassino con una maschera da teschio e un'ascia ha iniziato a uccidere ogni consigliere del campo che riesce a trovare. Ma è una vera storia di fantasmi che prende vita, il vero Warren Copper, o qualcun altro o qualcos'altro?

Ultima estate è un omaggio slasher al campo estivo piuttosto divertente, in particolare agli orrori stagionali più radicati e brutali della fine degli anni '70 e dei primi anni '80 come Venerdì il 13th, The Burninge Pazzo. Completo di sanguinose coltellate, decapitazioni e randelli che non vengono giocati per ridere, ammiccare o annuire. È una premessa piuttosto semplice. Un gruppo di consiglieri del campo abbandonato in un campo isolato e in fase di chiusura viene prelevato uno per uno. Ma il cast e la trama lo rendono comunque un viaggio divertente e si attacca all'estetica del periodo di tempo e allo stile di slasher per renderlo avvincente se sei un fan particolarmente grande di Sumer Camp Slashers. Sebbene sia ambientato nel 1991, e con un po' di moda e poi presente, non sfrutta appieno il periodo di tempo. Complimenti extra per aver interpretato alcuni attori veterani del genere come Venerdì 13 Parte VI: Jason Lives' proprio Tommy Jarvis, Thom Matthews come sceriffo locale.

E, naturalmente, ogni grande slasher ha bisogno di un grande cattivo e The Skull Mask è interessante e si distingue. Indossando un semplice vestito all'aperto e la maschera a forma di teschio inquietante e informe, raschia, cammina e si fa strada attraverso il campeggio. Una volta la scena che mi è venuta in mente era un pestaggio brutale che coinvolgeva un trofeo sportivo. Una volta che i consiglieri si rendono conto che c'è un assassino in mezzo a loro nell'oscurità della notte a Camp Silverlake, si scatena un inseguimento ad alta energia che mantiene il suo slancio fino alla fine.

Quindi, se sei dell'umore giusto per un film slasher del campo estivo che rifletta il boom del genere al suo apice, Ultima estate potrebbe essere il tipo di film che vorresti guardare vicino al fuoco, godendoti s'mores e sperando che non ci sia un pazzo mascherato nelle vicinanze...

3 occhi su 5
Continua a leggere

Recensioni di film

Panic Fest 2023 Recensione: "The Once And Future Smash/End Zone 2"

Pubblicato il

on

Freddy Krueger. Jason Voorhees. Michael Myers. Questi sono solo alcuni esempi di molti assassini slasher che si sono radicati nella cultura pop e hanno raggiunto l'immortalità. Sia in quanto non importa quante volte muoiono, continuano a tornare e come i loro franchise non rimarranno morti fintanto che avranno un fandom per rivitalizzarli. Come Tinkerbell di Peter Pan, sopravvivono finché il fan crede che lo faranno. È in questo modo che anche l'icona horror più oscura può avere una possibilità di ritorno. E gli attori che li hanno interpretati.

Questo è il set-up per Il successo di una volta e del futuro e Zona di meta 2 creato da Sophia Cacciola e Michael J. Epstein. Negli anni Sessanta, con il film fu creato il primo vero slasher a tema sportivo End Zone ed è il seguito più popolare Zona di meta 2 nel 1970. Il film seguiva il cannibale Smashmouth a tema calcistico ed era interpretato sia dall'egoista diva Mikey Smash (Michael St. Michaels, Lo strangolatore grasso) e il "Touchdown!" slogan che lancia William Mouth (Bill Weeden, Il sergente. Kabukiman NYPD) con entrambi gli uomini che rivendicano il personaggio e creano una rivalità che durerà decenni. Ora, 50 anni dopo, uno studio sta mettendo in fila un End Zone requel ed entrambi i vecchi attori sono determinati a tornare nei panni di Smashmouth mentre partecipano a una convention horror. Conducendo a una battaglia per i secoli per il fandom e la gloria cruenta!

Il successo di una volta e del futuro e il suo compagno Zona di meta 2 si distinguono sia come amorevoli satire di horror, slasher, fandom, tendenze di remake e convenzioni horror, sia come franchise horror immaginario completo di tradizione e storia. Il successo di una volta e del futuro è un mockumentary divertente e mordace che approfondisce il mondo terrificante e competitivo del circuito delle convention e le vite di ospiti e fan. In gran parte seguendo Mikey e William mentre entrambi cercano disperatamente di riconquistare la loro precedente gloria percepita e portando a ogni sorta di inconvenienti imbarazzanti ed esilaranti come essere prenotati allo stesso tavolo, nonostante si odino assolutamente! Il cast si è complimentato con AJ Cutler per il ruolo di AJ Lavorando come assistente di Mikey Smash a causa di un voto di suo padre che ha lavorato ai film originali come partner nel crimine di Smashmouth, AJ funziona bene come l'uomo etero per le buffonate delle ex star dell'orrore nelle loro richieste e mentre le tensioni si surriscaldano. Dover subire ogni sorta di trattamento umiliante e portare AJ a voler sfuggire alla follia da dietro le quinte.

Ed essendo un mockumentary, ha senso solo che ci sia un ampio elenco di esperti, registi e teste parlanti da intervistare sull'argomento del End Zone franchising e storia. Con un'ampia varietà di icone e apparizioni memorabili come Lloyd Kaufman, Richard Elfman, Laurene Landon, Jared Rivet, Jim Branscome e molti altri. Dare un'aria di legittimità a End Zone essere una serie di film slasher o smasher così affettuosamente guardata e Smashmouth meritare la sua infamia. Ogni intervista fornisce ulteriore contesto ai dettagli strani e al retroscena che circonda il End Zone serie e fondando ulteriormente l'idea per renderla come una serie di film palpabilmente reale. Dall'affermazione delle loro scene preferite dei film, all'aggiunta di frammenti sul dramma dietro le quinte, a come ha influenzato anche le loro opere nel genere. Molti punti sono parodie molto intelligenti di altri drammi e curiosità in franchising horror come Venerdì Il 13th e Halloween tra molti altri, aggiungendo ulteriori divertenti parallelismi

Alla fine della giornata, tuttavia, Il successo di una volta e del futuro è una lettera d'amore al genere horror e ai fandom che sono sorti intorno a loro. Nonostante i conflitti e i problemi che possono derivare dalla nostalgia e dal tentativo di far rivivere quelle storie per il cinema moderno, hanno lasciato un impatto positivo sul loro pubblico e qualcosa per cui i fan possono riunirsi. Questo mockumentary fa per il fandom dell'horror e i franchise ciò che i film di Christopher Guest hanno fatto per le mostre canine e la musica folk.

Al contrario, Zona di meta 2 crea un ritorno al passato di slasher divertente da morire (o smasher, considerando che Smashmouth spappola e beve le sue vittime con un frullatore a causa della sua mascella grottescamente rotta). originale End Zone e il Donner High Massacre perpetrato da Angela Smazmoth mentre Nancy e le sue amiche cercano di superare l'orrore organizzando una riunione in una capanna nel bosco. Solo per cadere vittima del figlio di Angela, Smashmouth e del suo complice, AJ! Chi sopravviverà e chi sarà passato?

Zona di meta 2 entrambi stanno da soli e complimenti Il successo di una volta e del futuro sia come pezzo di accompagnamento che come film horror di ritorno al passato davvero divertente da solo. Rendere omaggio ad altri franchise e tendenze slasher del passato mentre formava la propria identità con Smashmouth. Un po Venerdì Il 13th, un po Il massacro della motosega nel texas, e un trattino A Nightmare in un divertente tema calcistico. Sebbene entrambi i film possano essere visualizzati individualmente, ottieni il meglio dai due come doppia funzionalità come tradizione Zona di meta 2 e le storie della sua storia di produzione da Il successo di una volta e del futuro entrare in gioco.

Complessivamente, la Il successo di una volta e del futuro e Zona di meta 2 sono due film altamente inventivi che decostruiscono, ricostruiscono e scherzano amorevolmente su tutto, dai franchise slasher, alle convenzioni horror e al vero terrore del dramma dietro le quinte. E speriamo che un giorno vedremo davvero più Smashmouth in futuro!

5/5 Occhi

Continua a leggere