Home Notizie di intrattenimento horror Shudder ha superato il milione di iscritti

Shudder ha superato il milione di iscritti

by Waylon Giordania
Brivido

Il servizio di streaming tutto horror / thriller di AMC, Shudder, ha annunciato questa mattina di aver superato l'ambito milione di abbonati. Il servizio ha costantemente rafforzato i suoi membri da quando è diventato disponibile al pubblico per la prima volta nel 1, ma ha visto un enorme aumento nell'ultimo anno con l'aggiunta della sua lista di programmazione originale.

"L'aggiunta di serie e film originali ha potenziato la nostra crescita e ha trasformato Shudder in un servizio indispensabile per chiunque sia interessato al grande horror, al thriller o all'intrattenimento soprannaturale", ha detto Miguel Penella, Presidente SVOD di AMC Networks in una dichiarazione che abbiamo ricevuto questa mattina. “La nostra incessante attenzione alla programmazione di qualità, ai contenuti innovativi e alla ricerca dei migliori creatori emergenti ha consentito a Shudder di emergere nell'affollato mondo dei servizi in abbonamento. Il successo di Shudder arriva quando gli altri nostri servizi SVOD mirati, Acorn TV, Sundance Now e UMC, continuano il loro forte slancio di crescita degli abbonati offrendo ai fan appassionati i contenuti che amano di più ".

Quel contenuto includeva la serie antologica originale dello scorso anno Creepshow, basato sul film originale di George A. Romero / Stephen King del 1982 e di quest'anno ospite, un film scritto, girato e pubblicato in sole 12 settimane durante la quarantena che è attualmente classificato come il film numero 1 dell'anno su Rotten Tomatoes.

Giancarlo Esposito nella prima puntata di Shudder's Creepshow

Oltre alla loro programmazione originale ed esclusiva, aggiornano anche la loro lista di film classici e cult ogni mese per mantenere le loro offerte fresche e i loro abbonati che tornano per ulteriori informazioni.

Il servizio di streaming ha anche accreditato la sua espansione in nuovi territori aiutando la crescita degli abbonamenti. Quando è diventato disponibile per la prima volta, Shudder era disponibile solo negli Stati Uniti, in Canada e nel Regno Unito, ma da allora si è diffuso in Germania e all'inizio di quest'anno si sono trasferiti in Nuova Zelanda e Australia. Gli utenti possono guardare tramite il loro sito online, ma il servizio è disponibile anche su Roku, Fire TV, Apple TV e XBox, oltre ad avere i propri "canali" sull'app Apple TV e su Amazon Prime in alcuni territori.

Sei un abbonato a Shudder? Dicci cosa ti piace di questo nei commenti!

Post correlati

Translate »