Home Notizie di intrattenimento horror Thomas Dekker conquista l'horror psicologico con "Jack Goes Home"

Thomas Dekker conquista l'horror psicologico con "Jack Goes Home"

by Waylon Giordania

Jack va a casa suona come il titolo di una commedia romantica o di un dramma del sentirsi bene sul viaggio di un uomo indietro alle sue radici per ritrovare se stesso. Quando arriverà, troverà un gruppo di persone che lo amano e vogliono coltivare i suoi sogni e aiutarlo a essere la migliore versione di se stesso che può diventare. È uno di quei film che ti fa sentire felice e appagato quando scorrono i titoli di coda.

Cioè NON il film che Thomas Dekker ha creato. Invece, come il resto di questo capolavoro psicologicamente dannoso, il titolo è uno stratagemma.

All'inizio del film, Jack Thurlowe (Rory Culkin) racconta la sua vita quotidiana quando riceve una telefonata. I suoi genitori hanno avuto un incidente d'auto. Suo padre è stato ucciso, ma sua madre (interpretata dall'incomparabile Lin Shaye), nonostante urti e contusioni, è sopravvissuta. Presto tornerà a casa per badare a sua madre e prendere accordi per il funerale di suo padre. Quello è il momento in cui iniziano davvero i suoi guai.

Jack va a casa

Quello che segue è un lento viaggio nel passato in cui Jack si trova faccia a faccia con eventi dell'infanzia che ha represso da tempo. Mentre i suoi incubi iniziano a invadere la sua realtà, il suo mondo gira selvaggiamente fuori controllo.

Culkin offre una performance brillantemente stratificata nei panni di Jack, crudo e vulnerabile mentre la sua psiche viene messa a nudo. Ogni rivelazione che arriva lo cambia e l'attore registra quel cambiamento in tutto il suo corpo. Non sono sicuro di aver mai visto Culkin dare una prestazione migliore. Quello di cui sono certo dopo aver visto questo film è che possiamo aspettarci che assumerà il ruolo principale più spesso in futuro. Non solo ha un talento straordinario, ma ha quell'innata capacità di invogliare il suo pubblico a seguire ogni suo movimento sullo schermo.

Jack va a casa

E poi c'è Lin Shaye. Shaye è la Meryl Streep del mondo dell'orrore e dimostra, ancora una volta, di essere una forza da non sottovalutare nel ruolo di Teresa, la madre di Jack. Un momento è una madre vulnerabile e amorevole e quello dopo trabocca di rabbia e violenza. Il modo in cui lo fa in modo credibile e con tanta apparente facilità è misterioso quanto la donna che interpreta.

Jack va a casa

Dekker completa il cast con una serie di attori e attrici di talento. Daveigh Chase (alias Samara in The Ring) brilla nel ruolo del migliore amico di Jack, e Louis Hunter brucia come il sexy vicino di casa di Jack che può o meno avere motivi sinistri. Guarda da vicino e vedrai anche Nikki Reed del Crepuscolo franchise e il suo recente periodo come Betsy Ross in Fox's Il mistero di Sleepy Hollow.

Ma tutto quel talento non avrebbe avuto successo senza un lavoro straordinario dietro le quinte. La sceneggiatura e la regia di Dekker fanno indovinare il pubblico, non offrendo mai una solida base su cui stare. Abilmente ci sposta dalla realtà all'illusione e viceversa come i pezzi di una scacchiera. Il terrore nel film è reale e, peggio di tutto, è inevitabile.

Insieme alla colonna sonora inquietante di Ceiri Torjussen e all'elegante cinematografia di Austin F. Schmidt, questo è un film da non perdere.

Jack va a casa uscirà nei cinema e su VOD il 14 ottobre 2016 da Momentum Pictures. Controlla i tuoi elenchi locali e guarda questo film al più presto! Questo film è un ottovolante emotivo che vale sicuramente la pena.

jack-va-a-casa-5

Post correlati

Translate »