Seguici sui social

Notizie

Il revival di "Barbarella" di Sydney Sweeney va avanti

Pubblicato il

on

Sydney Sweeney Barbarella

Sydney sweeney ha confermato i progressi in corso del tanto atteso riavvio di Barbarella. Il progetto, che vede Sweeney non solo come protagonista ma anche come produttore esecutivo, mira a dare nuova vita all'iconico personaggio che per primo catturò l'immaginazione del pubblico negli anni '1960. Tuttavia, tra le speculazioni, Sweeney rimane a bocca chiusa riguardo al possibile coinvolgimento del celebre regista Edgar Wright nel progetto.

Durante la sua apparizione sul Felice Triste Confuso podcast, Sweeney ha condiviso il suo entusiasmo per il progetto e il personaggio di Barbarella, affermando: "È. Voglio dire, Barbarella è un personaggio davvero divertente da esplorare. Abbraccia davvero la sua femminilità e la sua sessualità, e questo lo adoro. Usa il sesso come arma e penso che sia un modo molto interessante per entrare nel mondo della fantascienza. Ho sempre desiderato fare fantascienza. Quindi vedremo cosa succede.“

Sydney Sweeney la conferma Barbarella il riavvio è ancora in lavorazione

Barbarella, originariamente una creazione di Jean-Claude Forest per V Magazine nel 1962, è stata trasformata in un'icona cinematografica da Jane Fonda sotto la direzione di Roger Vardim nel 1968. Nonostante un seguito, Barbarella cade, non vedendo mai la luce, il personaggio è rimasto un simbolo del fascino fantascientifico e dello spirito avventuroso.

Nel corso dei decenni, diversi nomi di alto profilo tra cui Rose McGowan, Halle Berry e Kate Beckinsale sono stati lanciati come potenziali protagonisti per un riavvio, con i registi Robert Rodriguez e Robert Luketic e gli scrittori Neal Purvis e Robert Wade precedentemente assegnati a far rivivere il franchise. Sfortunatamente, nessuna di queste iterazioni ha superato la fase concettuale.

Barbarella

I progressi del film hanno preso una svolta promettente circa diciotto mesi fa, quando la Sony Pictures ha annunciato la decisione di scegliere Sydney Sweeney per il ruolo principale, una mossa che la stessa Sweeney ha suggerito essere stata facilitata dal suo coinvolgimento nel film. Signora Web, sempre sotto la bandiera di Sony. Questa decisione strategica è stata finalizzata a favorire un rapporto proficuo con lo studio, in particolare con il Barbarella riavviare in mente.

Quando è stato interrogato sul potenziale ruolo da regista di Edgar Wright, Sweeney ha abilmente fatto un passo indietro, limitandosi a notare che Wright è diventato un conoscente. Ciò ha lasciato i fan e gli osservatori del settore a speculare sulla portata del suo coinvolgimento, se del caso, nel progetto.

Barbarella è noto per i suoi racconti avventurosi di una giovane donna che attraversa la galassia, impegnandosi in scappatelle che spesso incorporano elementi di sessualità, un tema che Sweeney sembra ansioso di esplorare. Il suo impegno nel reinventare Barbarella per una nuova generazione, pur rimanendo fedele all'essenza originale del personaggio, sembra la realizzazione di un grande riavvio.

Ascolta il podcast "Eye On Horror"

Ascolta il podcast "Eye On Horror"

Clicca per commentare

Devi essere loggato per pubblicare un commento Accedi

Lascia un Commento

Notizie

Melissa Barrera afferma che il suo contratto "Scream" non ha mai incluso un terzo film

Pubblicato il

on

Le Urlare il franchise ha apportato una profonda revisione alla sua sceneggiatura originale Grido VII dopo che i suoi due protagonisti principali hanno lasciato la produzione. Jenna Ortega che interpretava Tara Carpenter se ne andò perché era eccessivamente prenotata e benedetta mentre era la sua co-protagonista Melissa barrera è stato licenziato dopo aver fatto commenti politici sui social media.

Ma Barrera non si sta pentendo di nulla. In effetti, è felice da dove si è interrotto l'arco narrativo del personaggio. Ha interpretato Samantha Carpenter, l'ultimo focus del Ghostface uccisore.

Barrera ha rilasciato un'intervista esclusiva a Collider. Durante la loro conversazione, la 33enne dice di aver adempiuto al suo contratto e che l'arco narrativo del suo personaggio, Samantha, si è concluso in un buon punto, anche se doveva essere una trilogia.

"Sento che il finale di [ Scream VI ] sia stato un finale molto bello, e quindi non penso 'Ugh, sono rimasto nel mezzo.' No, penso che le persone, i fan, volessero un terzo film per continuare quell'arco narrativo e, a quanto pare, il piano era una trilogia, anche se avevo un contratto solo per due film.

Quindi ho fatto i miei due film e sto bene. Mi va bene. Ne ho presi due: è più di quanto la maggior parte delle persone riceva. Quando sei in uno show televisivo e viene cancellato, non puoi insistere sulle cose, devi andare avanti.

Questa è anche la natura di questo settore, mi emoziono per il prossimo lavoro, mi emoziono per la prossima pelle che potrò indossare. È emozionante creare un personaggio diverso. Quindi sì, mi sento bene. Ho fatto quello che avevo deciso di fare. Per me avrebbero sempre dovuto essere due film, perché quello era il mio contratto e quindi è tutto perfetto.

L'intera produzione della settima voce originale si è spostata dalla trama di Carpenter. Con un nuovo regista e una nuova sceneggiatura, la produzione riprenderà, compreso il ritorno di Neve campanello ed Courtney Cox.

Ascolta il podcast "Eye On Horror"

Ascolta il podcast "Eye On Horror"

Continua a leggere

Notizie

Leggi le recensioni per 'Abigail' Le ultime da Radio Silence

Pubblicato il

on

L'embargo sulle recensioni è stato revocato per il film horror sui vampiri Abigail e le recensioni sono abbondantemente positive. 

Matt Bettini- Olpin ed Tyler Gillett of Radio Silence stanno ricevendo elogi anticipati per il loro ultimo film horror che uscirà il 19 aprile. A meno che tu non lo sia Barbie or Oppenheimer il nome del gioco a Hollywood riguarda il tipo di numeri al botteghino che ottieni nel fine settimana di apertura e quanto scendono in seguito. Abigail potrebbe essere il dormiente di quest'anno. 

Radio Silence non è estraneo all'apertura alla grande, il loro Urlare il riavvio e il sequel hanno riempito i fan nelle rispettive date di apertura. Il duo sta attualmente lavorando ad un altro riavvio, quello del cult Kurt Russel del 1981 Fuga da New York

Abigail

Ora che la vendita dei biglietti per Godzillax Kong, Duna 2e Acchiappafantasmi: L'impero ghiacciato hanno raccolto patina, Abigail potrebbe bussare A24's attuale centrale elettrica Civile War dal primo posto, soprattutto se gli acquirenti dei biglietti basano il loro acquisto sulle recensioni. Se avrà successo, potrebbe essere temporaneo, da allora Ryan Gosling ed Quella di Emma Stone commedia d'azione The Fall Guy si aprirà il 3 maggio, appena due settimane dopo.

Abbiamo raccolto citazioni (buone e cattive) da alcuni critici di genere in poi Rotten Tomatoes (punteggio per Abigail attualmente siede a 85%) per darti un indicatore di come si stanno inclinando prima della sua uscita questo fine settimana. Innanzitutto, il buono:

“Abigail è un viaggio divertente e sanguinoso. Quest'anno ha anche l'insieme più adorabile di personaggi moralmente grigi. Il film introduce un nuovo mostro preferito nel genere e le dà spazio per compiere le più grandi oscillazioni possibili. Ho vissuto!" — Sharai Bohannon: Podcast di Un incubo sulla strada feroce

"La protagonista è Weir, che domina lo schermo nonostante la sua piccola statura e passa senza sforzo da bambina apparentemente indifesa e terrorizzata a predatore selvaggio con un mordente senso dell'umorismo." — Michael Gingold: Rivista di Rue Morgue

“'Abigail' fissa il livello di massimo divertimento possibile con il film horror dell'anno. In altre parole, “Abigail” è un horror sulle punte”. — BJ Colangelo: Slashfilm

“In quello che potrebbe diventare uno dei più grandi film sui vampiri di tutti i tempi, Abigail offre una visione estremamente sanguinosa, divertente, divertente e fresca del sottogenere”. —Giordano Williams: Screen Rant

“Radio Silence si è dimostrata una delle voci più emozionanti e, soprattutto, divertenti nel genere horror e Abigail porta questo a un livello superiore”. —Rosie Fletcher: Den of Geek

Ora, il non così buono:

"Non è fatto male, semplicemente banale e giocato." —Simon Abrams: RogerEbert.com

Un remake di 'Ready or Not' che funziona con metà del motore, questo incendio in una sola posizione ha molte parti che funzionano ma il suo omonimo non è tra queste. –Alison Foreman: indieWire

Fateci sapere se avete intenzione di vedere Abigail. Se o quando lo fai, dacci il tuo prendere caldo nei commenti.

Ascolta il podcast "Eye On Horror"

Ascolta il podcast "Eye On Horror"

Continua a leggere

Film

Ernie Hudson sarà il protagonista di Oswald: Giù nella tana del coniglio

Pubblicato il

on

Ernie Hudson

Questa è una notizia entusiasmante! Ernie Hudson (Ghostbusters 1984, Il Corvo 1994) sarà il protagonista del prossimo film horror intitolato Oswald: Nella tana del coniglio. Hudson è pronto a interpretare il personaggio Oswald Jebediah Coleman che è un brillante animatore rinchiuso in una terrificante prigione magica. Nessuna data di uscita è stata ancora annunciata. Guarda il trailer dell'annuncio e altro sul film qui sotto.

TRAILER DI ANNUNCIO PER OSWALD: GIÙ NELLA TANA DEL CONIGLIO

Il film segue la storia di “Art e alcuni dei suoi amici più cari mentre aiutano a rintracciare il suo lignaggio familiare perduto da tempo. Quando trovano ed esplorano la casa abbandonata del bisnonno Oswald, incontrano una TV magica che li teletrasporta in un luogo perduto nel tempo, avvolto dall'oscura magia di Hollywood. Il gruppo scopre di non essere solo quando scopre il cartone animato di Oswald, Rabbit, un'entità oscura che decide che le loro anime sono a portata di mano. Art e i suoi amici dovranno lavorare insieme per fuggire dalla loro magica prigione prima che il Coniglio li raggiunga per primo."

Prima immagine di Oswald: Giù nella tana del coniglio

Ernie Hudson lo ha affermato “Sono entusiasta di lavorare con tutti su questa produzione. È un progetto incredibilmente creativo e intelligente”.

Ha aggiunto anche il regista Stewart “Avevo una visione molto specifica per il personaggio di Oswald e sapevo di volere Ernie per questo ruolo fin dall'inizio, poiché ho sempre ammirato l'eredità cinematografica iconica. Ernie darà vita allo spirito unico e vendicativo di Oswald nel miglior modo possibile”.

Prima immagine di Oswald: Giù nella tana del coniglio

Lilton Stewart III e Lucinda Bruce stanno collaborando per scrivere e dirigere il film. Ha come protagonisti gli attori Ernie Hudson (Ghostbusters 1984, The Crow 1994), Topher Hall (Single Drunk Female 2022) e Yasha Rayzberg (A Rainbow in the Dark 2021). Mana Animation Studio sta aiutando a produrre l'animazione, Tandem Post House per la post-produzione e anche il supervisore VFX Bob Homami sta aiutando. Il budget per il film ammonta attualmente a 4.5 milioni di dollari.

Poster ufficiale di Oswald: Giù nella tana del coniglio

Questa è una delle tante storie classiche dell'infanzia che vengono trasformate in film horror. Questo elenco include Winnie the pooh: sangue e miele 2, Bambi: La resa dei conti, La trappola per topi di Topolino, Il ritorno di Steamboat Willie, e molti altri. Sei più interessato al film ora che Ernie Hudson è destinato a recitarne? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Ascolta il podcast "Eye On Horror"

Ascolta il podcast "Eye On Horror"

Continua a leggere