Casa Notizie di intrattenimento horror [Nightstream Review] La fantascienza si scontra con l'erotismo bizzarro in "After Blue"

[Nightstream Review] La fantascienza si scontra con l'erotismo bizzarro in "After Blue"

by Brianna Spieldenner
929 visualizzazioni
Dopo il blu

Sto ancora pensando duna, ma vorresti che fosse più colorato, strano e gay? Non guardare oltre quello di Bertrand Mandico (I ragazzi selvaggi) epica di fantascienza After Blue (Paradiso sporco) che crea un mondo dei sogni erotico e bizzarro utilizzando pratici effetti della fotocamera. 

Dare un senso completo a questo film sarebbe uno sforzo temerario. Proveniente da un regista che ha aperto la strada al movimento cinematografico incoerente, apprezzare i film d'autore e scusare una trama errante sono necessari per godersi questo film. Per non essere impantanati in un genere singolare, questo film può essere meglio descritto come immagini pratiche e pratiche ed erotismo trasgressivo avvolti nella ricerca di un eroe western di fantascienza. 

Il film inizia con primi piani astratti e colorati pieni di glitter della protagonista di nome Roxy (ma le ragazze del villaggio la chiamano Toxic) interpretata da Paula Luna. La sua voce fuori campo spiega che vivono sul pianeta After Blue, dove l'atmosfera fa crescere i peli su tutto il corpo e gli uomini sono morti perché i loro capelli sono cresciuti internamente, quindi devono essere inseminati artificialmente per procreare. Se questa suona come una premessa che puoi anche goderti a distanza, probabilmente puoi ottenere dietro questo film.

Roxy vaga per la spiaggia mentre tre ragazze si alternano tra il bullismo e il limonare. Si imbatte in una testa che spunta dalla sabbia e scopre che è una donna di nome Kate Bush (Agata Buzek) sepolta fino alla testa perché è stata punita per essere stata malvagia. Dice a Roxy che se la libera, le esaudirà tre desideri. Roxy la libera e lei uccide rapidamente le tre ragazze e provoca il caos in tutto il paese. Roxy e sua madre, la parrucchiera del villaggio, vengono espulse dalla loro comunità a meno che non uccidano Kate Bush, iniziando così il viaggio.

Dopo il blu

Immagine per gentile concessione di Nightstream

Alcune altre cose bizzarre che in qualche modo entrano nella storia: una situazione sessuale che si trasforma in un attacco di tentacoli, pistole che prendono il nome da marchi di moda, capezzoli che trasudano gelatina e biglie e sequenze di fantasmi stilizzati inquietanti.

Sebbene sia un racconto epico, non aspettarti di trovare una trama molto coerente qui. La logica interna della trama è più astratta, come essere sugli allucinogeni. Il regista ha acquisito notorietà dopo il suo film precedente, I ragazzi selvaggi, che è altrettanto colorato, artistico e trasgressivo. 

Nello stile del movimento Dogme 95 di Lars Von Trier e Thomas Vinterberg, Mandico ha scritto il manifesto dell'incoerenza, la cui missione è celebrare il cinema come una forma d'arte caotica che non dovrebbe essere trattenuta da uno stile specifico o da convenzioni di trama, e che devono essere girati su pellicola scaduta e utilizzare solo effetti pratici della fotocamera. Se questo film è in pratica il suo manifesto, è facile vedere come potrebbe avere successo o meno. Molti aspetti degli elementi surreali e astratti funzionano e riflettono un regista di talento, ma la trama sciolta e incompleta potrebbe essere una svolta per molti. 

Al di fuori di ciò, questo film è una festa visiva da godere. Questa ambientazione apocalittica aliena brilla con i suoi colori da sogno, i pezzi bizzarri e i costumi e il trucco grandiosi che completano questo luogo ultraterreno. 

Gli attori completano allo stesso modo questa bizzarra distopia spaziale. Dominano lo scenario, interagendo tra loro con intensità animalesca e una sovrabbondanza di lussuria. In un momento due persone stanno litigando, quello dopo si stanno baciando. 

Nel complesso il film sostiene senza scuse la ricerca del desiderio femminile. Con il suo stile cinematografico unico e artistico che include sequenze estese con splendide luci colorate, glitter, piume e nudità, il film sembra più una poesia che un film.  

Per finire, una colonna sonora di synth completa l'atmosfera del film. Stilisticamente, questo film si eleva al di sopra con il suo eccesso colorato e la pura ingegnosità cinematografica. Sfortunatamente, la trama non può supportare i set fantastici che lo ospitano. Sebbene all'inizio sia promettente, la seconda metà sembra serpeggiare nella nebbia come i personaggi del film.

Con una grande avventura come L'Odissea or duna ma molto più strano, questo film d'autore ha una direzione artistica meravigliosamente abile ma manca della storia per abbinarla.

Scopri più copertura Nightstream per "Nome sopra il titolo" e "Oltre gli infiniti due minuti. "

Guarda il trailer qui sotto.